Cascioli ateo super-star

 

 

Forse vi ricorderete di questo curioso personaggio, ultimo paladino dell’anticlericalismo. In uno specifico intervento (che trovate qui) mostrammo tutto il rigore metodologico dei suoi studi, analizzando le fonti da lui usate. Le quali si dividono in due parti: quelle vere, ma usate malissimo; e quelle inventate ad hoc. Lo ha rilevato anche don Silvio Barbaglia, in un brillante saggio intitolato La favola di Cascioli. Un testo interessante, disponibile in pdf:

 

http://www.lanuovaregaldi.it/doc/evento/Cascioli.pdf

 

Essendo passato già molto tempo, ci siamo chiesti se queste critiche siano giunte all’inconfutabile Cascioli e se abbia dato risposta. Nel suo sito si trova una risposta divertentissima, un raro esempio dell’abilità di queste persone di parlare senza dire assolutamente niente. Oltre ai luoghi comuni della pedofilia e dell’oscurantismo (che non possono certo mancare in un dibattito “storico” e che quindi risparmiamo al lettore), la risposta più “interessante” è l’analisi grammaticale di un passo di Barbaglia. Interessante solo perché quando qualcuno si mette a fare analisi di questo tipo, è perché non ha niente altro da dire. Perché Cascioli non ci illumina sulla provenienza di quei versetti evangelici sconosciuti nel resto del mondo? Ad ogni modo questo è il testo:

 

http://www.luigicascioli.eu/ita_ar_barbaglia.htm

 

Dopo aver dato l’ennesima conferma della cialtroneria di questo signore, vogliamo passare ad un altro livello. Ma questi “studi” quale accoglienza hanno trovato nel mondo anticlericale? Il titolo del post contiene già un’implicita risposta a questa domanda, ma ci riserviamo di rivelare solo alla fine quale sia la fonte di questa definizione. Andando in giro si trovano sostenitori incalliti di Cascioli che a qualunque critica rispondono “è inconfutabile!!”. Vediamo alcuni passi divertenti. Su questo forum, Matteo81 propone:

 

credo proprio che questa conferenza (di Cascioli, ndr) andrebbe trasmessa a reti unificate, un po’ come quando mori’ il vecchio Papa. Per dare a tutti la possibilità di capire…..e decidere qual’è la verità che preferiscono seguire.

 

http://www.archeologia.com/forum/discussioni-fuori-tema/1464-conferenza-luigi-cascioli.html

 

 

Certo, a reti unificate una delle più grandi truffe storiografiche degli ultimi tempi.

Ecco poi una recensione del sito di Cascioli, definito un “sito eccezionale” che si è onorati di presentare. Leggiamo:

 

Ebbene sì, si tratta di dimostrazioni e non di "teorie". Tutto quello che il nostro autore scrive lo fa sulla base di studio estremamente approfondito delle fonti, sia giudaiche che cristiane che pagane.
E’ raro trovare tanto acume e tanta intelligenza in un sito web a carattere divulgativo.

 

http://www.ciao.it/Luigicascioli_it__553268

 

Forse voleva dire che è raro trovare tanta ignoranza mista a malafede, perfino in web. Ecco poi l’intestazione di una lettera aperta al suddetto studioso:

 

Egregio Signor Cascioli, chi le scrive è G. C.
Ho letto con estremo interesse il suo libro, e devo dire che basterebbero poche parole per convincersi della inconfutabilita’ della non esistenza di un certo gesù di nazaret […]Lei ha proposto un argomento esclusivamente da un punto di vista storico, e a quanto pare il cristianesimo fà acqua da tutte le parti.

 

Per carità tralasciamo il resto della lettera che, difficile a credersi, è ancora più indecente.

E si potrebbe continuare all’infinito, anche in alcuni blog di msn si comincia a citare Cascioli con affetto. Con frasi del tipo “…come dice il buon vecchio Cascioli…”. Si tratta ormai di un indiscusso maestro per molti anticlericali. Ma che cose ne dicono invece di questa truffa gli anticlericali vip, quelli duri e puri tutti dediti alla lotta contro l’oscurantismo religioso? Si potrebbe essere tentati di pensare a frange estremiste, invece questo è quello che si trova sul sito della più importante associazione atea italiana:

 

Luigi Cascioli, ateo superstar

Ha denunciato il parroco del proprio paese per “abuso della credulità popolare”: e ora il parroco dovrà spiegare in tribunale quali prove dimostrano l’esistenza storica di Gesù Cristo. L’iniziativa di Luigi Cascioli ha conquistato spazio sui giornali di mezzo mondo, ma non in Italia.

http://www.uaar.it/news/2006/01/05/luigi-cascioli-ateo-superstar/

Da notare il compiacimento per il successo di questo pseudo-storico con la fustigazione della stampa italiana che evidentemente, almeno in questo caso, ha dimostrato di essere più matura delle altre. Quindi Cascioli per l’UAAR è “ateo superstar”, e che cosa saranno allora gli atei “debuttanti”? A dimostrazione dell’adozione di questa “crociata” da parte di buona parte del mondo ateo e anticlericale proponiamo altri due gustosi articoli dello stesso sito. Il primo è tratto direttamente dal sito di Cascioli ma il titolo è significativo:

Ateismo contro cristianesimo

Divertenti anche i commenti, ma il secondo è ancora più significativo:

Corte d’appello di Roma: è impudenza chiedere della storicità di Cristo

E con questo si tocca davvero il fondo della disinformazione. Si cerca di far passare Cascioli come un martire perseguitato per aver chiesto delle prove. In realtà è stato lui a mettere in moto un procedimento giudiziario dalle motivazioni assurde (con tanto di denuncia al suo parroco che è finito nel registro degli indagati) che quindi ha finito col ritorcersi contro di lui. E potremmo continuare per ore, concludiamo con un’ultima chicca (questa volta offertaci da facebook) che ci permette di vedere come l’estremismo incredulo rischia di trasformare un presunto scettico in un ingenuo credulone:

letto….inconfutabile prova della non esistenza di gesù cristo….se non vince la causa dimostreremo di essere x l’ennesima volta colonia vaticana…

 

Annunci

100 Responses to Cascioli ateo super-star

  1. Zel says:

    PPS: stasera non ci sarò per scrivere, quindi risponderò ad ogni appunto, se vi saranno, domani dopo l’ospedale.

  2. Maurizio says:

    Non starò qui a spiegare quale è il motivo per cui non riuscite a comprendermi. Forse con qualche anno di studio più approfondito e più riguardo nei confronti del tanto vituperato relativismo culturale non farebbero tanto male alla società di oggi, ormai convinta che il proprio punto di vista sia l’unico che nella storia abbia avuto la dignità di ‘scientifico’.Vi farò solo notare di quanto siate ciechi nel leggere ciò che scrivo: io vi offrivo la CHIAVE per confutare Dio attraverso la scritture, ma voi l’avete rifiutata perché vi avrebbe aperto una strada troppo difficile. Come pensate di interpretare la Bibbia in un modo che la biblistica accademica ha totalmente superato? Io vi offrivo uan chiave di lettura sensata per il libro che voi volete criticare. Vi sarebbe bastato tipo comprare un’edizione critica in ebraico, una in greco e una in latino per analizzare le differenze e cogliere eventuali travisazioni di senso (che, purtroppo/per fortuna per voi non sono ancora state trovate in modo rilevante). Poi vi sarebbe bastato guardare la datazione dei testi e confrontarla con al storia del popolo ebraico e con le idee del tempo. Un lavoro immane, che avrebbe assorbito decine di anni, ma che vi avrebbe permesso di parlare di Bibbia con cognizione di causa. Ma preferite snocciolare frasi estrapolate qua e là, senza nemmeno sapere quando siano state scritte, perché è più facile e perché CREDETE che vi porti più risultato. Il vostro ‘studio’ sa solo portare alla rissa. Lo studio che vi propongo io vi porterebbe a qualcosa di più simile alla verità.Sostenete di essere studiosi e razionali. Bene, accogliete la sfida. Oppure cercate opere di gente che questo lavoro lo abbia già fatto. Ma, ora come ora, non siete nella condizione di parlare con cognizione di causa. Fidatevi: siete controproducenti per la vostra stessa causa!

  3. Marco says:

    Un paio di precisazioni Maurizio… Io ho un opinione che ho espresso in più di un occasione con commenti anche ben argomentati difendendo sempre le mie tesi. Se qualcuno non vuole capirle non ci posso fare niente e di certo non posso perdere il mio tempo a scrivere sempre le stesse cose. Conoscevo le dimostrazioni dell’esistenza di Dio, ed è proprio per questo che ho fatto quella battuta a Zel. Se ci fossimo accorti di una dimostrazione razionale all’esistenza di Dio lei non sarebbe atea e io non sarei agnostico (per te ateo). Sulla questione della storia dei libri sacri ho "delegato" la risposta a Zel semplicemente perchè penso abbia un bagaglio di conoscenza sulla storia di tutte le religioni superiore al mio. Infine parliamo di giustizia, penso che esistano dei valori di giustizia condivisibili da tutti gli uomini ragionevoli. Per quanto riguarda l’etica ognuno ha il proprio metro di giudizio, e con il mio metro giudico quel Dio in cui voi credete e che per me non esiste.

  4. Davide says:

    La Bibbia è un libro complesso, eterogeneo, poliedrico… è per interpretarla correttamente che esiste l’esegesi biblica.Certo, Marco: se interpreti la Bibbia in senso LETTERALE avrai un concetto di Dio che è molto lontano da quello che ne ha la Chiesa Cattolica. Perché è vero che i Libri sono stati "ispirati" ma questo NON significa che siano la copia di un qualche Libro già scritto in Cielo. Sono passati per le mani (e la penna) di autori *umani* che vi hanno impresso il loro stile, la loro mentalità, talvolta molto lontana dalla nostra, le loro abitudini e molto altro ancora.Per questo la Chiesa Cattolica propone un’interpretazione della Bibbia coerente con diversi parametri (che qui sarebe lungo elencare). Inoltre, occorre anche considerare che nel Nuovo Testamento (e nei Vangeli soprattutto) la Parola di Dio è molto più viva ed efficace che nell’Antico Testamento – proprio perché sono le parole di Gesù ad essere riportate.Tornando a noi: a differenza di altre religioni come l’Islam la Bibbia cattolica NECESSITA di interpretazione o, meglio, di esegesi. E soprattutto l’Antico Testamento. L’interpretazione letterale è ritenutinsufficiente se non fuorviante…Infine… l’immagine del "mio" Dio? Io credo nel Dio della Chiesa Cattolica e se mi domandano: "Chi è?" rispondo: "È colui che ci ha lasciato i Comandamenti dell’Amore".Definizione più bella non ne saprei trovare.Un saluto.Davide

  5. Marco says:

    E comunque mi basta la Bibbia tradotta in italiano per confutare il vostro Dio, cosa che ho già fatto parecchie volte. Più facile?! Perchè cercare la via più lunga e difficile se si possono ottimizzare i tempi? Il mio lavoro è quello del demografo, nel tempo libero mi dedico anche allo studio della religione cristiana per ora.

  6. Maurizio says:

    Le mie, come al solito, sono parole gettate al vento…Quelle dimostrazioni che ti ho citato erano solo per farti capire che anche nella scienza il confine tra ciò che è scientifico e ciò che non lo è è labile. Per mille e cinquecento anni quella è stata scienza, ma, cambiati i nostri parametri di riferimento, sono diventate tutte balle. Voi vivete in un’epoca che ha scelto certi parametri scientifici e li seguite acriticamente. Paradossalmente, è il fideista qui quello che ha compreso la contingenza delle vostre certezze illusorie. Lo so, ho scoperchiato il calderone dell’incertezza, dell’assenza di verità scientifica. Ma, che volete che ci faccia? Ho la cattiva abitudine di ridere delle certezze altrui…

  7. Marco says:

    Eccone un altro che tira fuori la storia dell’interpretazione dell’antico testamento… Rileggetevi il commento di Zel che parla anche degli altri libri sacri… Io non ho più niente da dire.

  8. Marco says:

    Vuoi mettere in dubbio anche il metodo scientifico?! Bene, dimostralo! Buona fortuna! E portami una dimostrazione razionale dell’esistenza del tuo Dio… Per questo penso che nemmeno augurarti buona fortuna possa servire a qualcosa.

  9. Danilo says:

    Si chiede spesso una dimostrazione dell’esistenza di Dio per poter credere in Dio ma come ben sappiamo resuscitassero anche i morti loro non crederebbero. Ora so bene che qualcuno potrà dire: <<Eh no, voglio vedere resuscitare i morti , allora crederò>> Purtoppo ci sono dei casi che non vengono documentati e che hanno dello straordinario in quanto questi sono timbrati dal nome di Dio il quale ha permesso che si fosse gridato al miracolo per dare a Lui la gloria, poichè la gloria va solamente a Dio. Dimostratemi che dal nulla è stato creato il mondo ed io vi mostrerò Dio, dimostratemi che non esiste nessun Dio ed io vi mostrerò come è stato creato il creato di Dio, dimostratemi chi ha creato il nulla e ditemi voi stessi che cos’è il nulla e io vi parlerò e vi dirò e vi mostrerò chi è Dio. Perchè si è dato al nulla il nome di nulla? ha forse scoperto la scienza prima che lo scoprisse Dio che il mondo era sospeso nel vuoto, oppure ha scoperto la scienza prima che lo scoprisse Dio che il mondo creato da lui stesso fosse sospeso nel vuoto? Giobbe26:7 Egli distende il settentrione sul vuoto e tiene sospesa la terra sul nulla.V’era forse una tale scienza da poter confermare a questi uomini (che per molti nemmeno sono esistiti) che la terra era così sospesa sul vuoto, o forse sono stati ammaestrati dalle scoperte di oggi?La Bibbia non insegna che la Terra è piatta (come alcuni vogliono far credere). Il libro dell’Apocalisse, che fa largo uso di allegorie, parla dei "quattro angoli della terra" per riferirsi ai quattro punti cardinali. Anche noi oggi usiamo una terminologia simile quando parliamo del sole che "si alza" e "cala", anche se sappiamo che in realtà è la terra, e non il sole, che si muove.La Bibbia afferma molto chiaramente che la Terra è sferica: la definisce "globo della Terra" (questo è il significato del verso originale ebraico "hug ha arez", in Is. 40:22), e afferma che essa è "sospesa nel nulla" (Gb. 26:7).Nell’evangelo di Luca al cap. 17, Gesù stesso sottintende che la Terra sia un pianeta in movimento quando parla del Suo ritorno. Egli dice che sarà "giorno" (verso 31) e al tempo stesso sarà "notte" (verso 34). Come sappiamo oggi, in ogni momento in alcune nazioni è giorno e in altre è notte, a seconda della parte del globo terrestre che è illuminata dal sole.La nozione di sfericità della Terra è presente nella Bibbia addirittura da ben 8 secoli prima dei dogmi del clero romano, e molto prima che Aristotele, Pitagora, Eratostene, fino alla moderna scienza scoprissero che la Terra non è né piatta, né immobile nell’universo.Ma questo può forse dissetare qualcuno che ha preferito di non credere in Dio per la moltitudine dei pensieri di ribellione a tale affermazione? Pensieri che spingono l’individuo incredulo ad andare sempre contro Dio pretendendo di trovarlo con la continua bestemmia che acceca ogni vista, anche la più buona. Saluti.Enza, Bungalow? C’ha putimm fa ja, tutti al mareeeeeeeeeeeeee, Daniela prepara la valigia XD

  10. Davide says:

    Marco: che il metodo scientifico debba ammettere come prima cosa di partire dall’ignoranza di un dato fenomenico per poterlo descrivere è accettato da tutti gli scienziati… Altrimenti non esisterebbe scienza. E la scienza di Bohr o di Heinsenberg non è quella di Newton.Vero, i Sutra sono molto più omogenei dell’Antico Testamento. E nessuno si è mai sognato di denigrare la predicazione del Buddha Shakyamuni. Anch’essi, tuttavia, furono definiti in un Concilio (Canone Buddhista). Ed il Buddha aggiunse anche due cose:1) Che avrbbe parlato solo di quanto era razionalmente comprensibile;2) Che se avesse dovuto esporre tutto ciò che aveva compreso non sarebbero state sufficienti ai suoi discepoli cento vite perché comprendessero anch’essi.Una storia Zen riporta i come un monaco non riuscisse a capacitarsi di come tutti gli esseri senzienti potessero riuscire a raggiungere l’Illuminazione.Il suo Maestro gli rispose: «Che t’importa? Pensa a come raggiungerla *tu*!» – ed è stata un’ottima risposta! Poiché nel momento in cui si raggiunge una consapevolezza più profonda molte realtà che sembravano inspiegabili divengono chiare.Quindi: certamente Dio si accetta per fede. Certamente non esistono prove "scientifiche" della sua esistenza. Non possono esistere. E non potranno mai esistere prove scentifiche della sua inesistenza.È, appunto, una questione di fede.Ciao.Davide

  11. Marco says:

    E allora non crederò mai… amen! ciao Davide

  12. Danilo says:

    Sono cose che ripeto spesso come Zel tu stessa ripeti le tue convinzioni. Il discorso della terra piatta l’ho riportato come un esempio, infatti, molti sostengono che la terra nella bibbia sia piatta ma anche questo non è corrretto come non sono corrette molte altre informazioni riportate nelle sacre scritture ed interpretate come false in quanto non corrispondono alla realtà delle scoperte scientifiche.

  13. Danilo says:

    Marco hai la foto di un grande campione che punta il dito e lo sguardo sempre verso l’alto, pensi che se lui veda Dio e tu non lo vedi forse questo dimostra che Kakà sia pazzo, o che abbia bisogno di uno psichiatra?? Ognuno vede quello che vuole vedere, a voi la scienza e le sue teorie, a noi Dio e la sua Parola. Ci sono nel mondo chissà quante mamme, chissà quanti papà, figli e figlie che hanno Dio nel loro cuore e nessuna di queste persone è meno di chi si affaccia alle cose del mondo. Saluti.

  14. Angelo says:

    complimenti zel… magnifica risposta.

  15. Marco says:

    Non mischiare il calcio con la religione Danilo… Kakà rimane il mio idolo come calciatore, lo reputo una bella persona ma penso anche che sia accecato dalla fede. Non è vero che ognuno vede quello che vuole vedere, è la classica frase senza senso che si dice in certe occasioni per far diventare l’oggettivo soggettivo. Infine rispetto le persone in quanto tali e quando meritano di essere rispettate ma non chiedetemi di rispettare il frutto della fantasia dell’uomo.

  16. Danilo says:

    Marco si è detto che questi sono da ricovero mi sembra. Saluti.

  17. Marco says:

    tra essere accecati dalla fede ed essere da ricovero o affetti da qualche malattia psichiatrica ce ne passa Danilo. Sempre forza milan comunque, almeno su qualcosa siamo d’accordo! 🙂

  18. Danilo says:

    Sempre forza Milan 🙂

  19. enza says:

    Zel ….ospedale?Io pure domattina vado in laboratorio per delle analisi e dopo alla conferenza sulla pace.Nuit!

  20. ESTER says:

    Scusa Ettore per OT, GESU’ CAMMINO’ SUL MARE:http://ester2424.spaces.live.com/blog/cns!F66F123AF27010EF!532.entrybuona giornata!!!

  21. ESTER says:

    Testimonianza del cammino di due ex suoreAnnamaria Mazzari presenta qui di seguito il lungo cammino che porto’ lei (suor Elisabetta) e suor Cristiana a comprendere la verita’ biblica, cosi’ come e’ presentata nella sacra Scrittura. A un certo punto, esse realizzarono che non potevano piu’ conciliare tali convinzioni bibliche col fatto di restare ancora nella Chiesa Cattolica Romana e di continuare a praticare regole, sacramenti, precetti, dogmi e riti che ritenevano essere contrari alla lettera e allo spirito del Nuovo Testamento e, quindi, alla loro propria coscienza cristiana. La ricerca della verita’ fu un lungo cammino e non furono loro risparmiati vari travagli. Dopo che avevano capito le verita’ bibliche, non fu facile realizzarle subito e le lotte furono tante. Alla fine, sebbene la loro eta’ e l’incertezza del futuro, presero una drastica decisione che cambio’ totalmente la loro rotta. Ora hanno trovato pace con Dio e con la loro coscienza. Qui di seguito presentiamo la loro testimonianza. Fra alcuni giorni pubblicheremo anche le loro motivazioni bibliche atte a motivare perche’ queste due suore hanno lasciato la Chiesa Cattolica. {Nicola Martella} [Continua: http://www.facebook.com/l/;http://puntoacroce.altervista.org/Artk/2-Ex-suore_testimonianz_OiG.htm%5Do–&gt; Per le altre ultime novita’ presenti sul sito vai a: http://www.facebook.com/l/;http://www.puntoacroce.altervista.org/_Novum.htm

  22. Danilo says:

    Zel scrive:Enza: io vi avevo consigliato circa 15 trattati che dimostravano come i deliri che mettete in atto durante le vostre funzioni siano casi non solo psicologici ma psichiatrici… sono stati sistematicamente ignorati e non avete osato nemmeno scrivere un commento su quel tema… la dice lunga sul "ofuscamento della visione obbiettiva"….Zel, non metto in dubbio che certe persone esaltate siano piene di disordine e che le loro gesta e le loro convinzioni portino quella che è la fede in Dio verso quello che invece è il delirio, ma, di pazzi (termine che si sostiene in questo post) ce ne sono ovunque; anche nelle persone che non credono in Dio si cela molta pazzia. L’accanimento contro Dio quando non si crede in Dio (specie se questo accanimento viene eseguito con tante rabbia interiore e nascosto da un falso buon senso della logica) non è cosa abbastanza normale. Se ti definisci ateo questo non vuol dire che puoi autodefinirti al di sopra di tutto e di tutti, anche se ti nasconderai dietro un <<io non l’ho mai detto>> la gente non è stupida come tu credi, se ne accorge. La vanagloria qua è sempre stata di casa per certe persone, anche questa è pazzia, ovvero, illudersi di essere ciò che non si è. La saggezza proviene dal cuore di chi sa amare e chi sa amare vede oltre quello che si può vedere. Spero che la visita medica in ospedale non sia nulla di preoccupante, Dio ti benedica. Perdonami se ho scritto qualcosa che ti ha dato fastidio ma i deliri che mettiamo in atto tu li giudichi da fuori e i video che hai riportato sono i casi più assurdi presi qua e la da chi vorrebbe (come sempre) fare di tutta l’erba un solo fascio. Saluti.1Giovanni 4:16 E noi abbiamo conosciuto e creduto all’amore che Dio ha per noi. Dio è amore; e chi dimora nell’amore dimora in Dio e Dio in lui.1Corinzi 16:14 Tutte le cose che fate, fatele con amore.1Corinzi 13:4 L’amore è paziente, è benigno; l’amore non invidia, non si mette in mostra, non si gonfia,Romani 13:10 L’amore non fa alcun male al prossimo; l’adempimento dunque della legge è l’amore.Romani 8:39 né altezze né profondità, né alcun’altra creatura potrà separarci dall’amore di Dio che è in Cristo Gesù, nostro Signore.

  23. letizia says:

    Purtroppo vedo che è molto facile"fare di tutta l’erba un fascio"…

  24. Zel says:

    1) Bello vedere che Maurizio ha volontariamente ignorato 3 miei commenti di storia delle teologie reigiose facendo finta di nulla.2) Danilo: "come ben sappiamo resuscitassero anche i morti loro non crederebbero"—> falso, in quanto tali resuscitati sarebbero scientificamente studiabili e scientificaemnte provanti dell’esistenza di dio. Non solo siamo (sono) atei, ma anche RAZIONALISTI. Il resto che hai scritto non vedo cosa c’entri, quindi sarà ignorato.

  25. Maurizio says:

    No, Marco: vedi che continui a non voler capire? Sei tu che devi dimostrare la validità assoluta del metodo sperimentale senza ricorrere ad esso. Altrimenti anch’io potrei chiedere a TE di dimostrare l’inesistenza di Dio. Sono fedi diverse. Solo che la mia è la fede nel necessario, la tua la fede nel contingente. E dimmi se davvero credi che sia la tua la più razionale e sensata…

  26. Maurizio says:

    No, non ho ignorato: ho dato una risposta che forse non hai colto, ma amen. Voi che irridete Cartesio (padre del razionalismo) vi dite razionalisti? Voi che avete appena negato la fondatezza del metodo di conoscenza logica vi dite razionalisti? Usate le parole col loro significato proprio: voi siete empiristi che col metodo empirico vorrebbero discutere di ciò che empirico non è. Un po’ come se volessimo studiare l’acustica col binocolo, insomma…

  27. Angelo says:

    zel che fine ha fatto il tuo calamaro? chiedi di dimostrarne l’inesistenza.

  28. Zel says:

    Angelo: mi era stato chiesto perchè libri antichi fossero in voga tutt’oggi; ho dato una lunga spiegazione storico-religiosa, e sono stata ignorata da chi aveva posto la domanda… ma vuoi che ci perda ancora tempo con sta gente?!Pensa un po’, è passato pure a un "voi" generico non richesto da nessuno, ma che voi farci, la sindrome dei sentimenti offesi colpisce il 70% dei commentatori di questi blog.

  29. Zel says:

    TRa l’altro, il signor maurizio, che non si informa, non si è degnato di leggere sul mio blog il tipo di studi che faccio da 8 anni (per amor delal chiarezza: archeologia con indirizzo classico, specializzazione in storia delle religioni con indirizzo esegetico biblico e passo il tempo a tradurre la bibbia dal greco e a far confronti in ebraico come daniela e miriam possono confermare)… dire che non parlo con cognizione di causa solo perchè sa (ed è l’unica cosa che sa) che sono atea è l’ennesima dimostrazione del tipo di persona con cui stiamo tentando di discutere.

  30. Daniela says:

    Effettivamente la storia del razionalismo non l’ho capita…E’ vabè…

  31. Daniela says:

    P.S.Marco non è ATEO,lo dico io dp 60 volte che lo dice LUI.^^

  32. Marco says:

    Maurizio va bene che vuoi per forza farmi passare per ateo ma devi capire che non lo sono e se tu mi chiedi la dimostrazione dell’inesistenza di Dio io non te la posso dare. Se ce l’avessi sarei ATEO! Sei tu quello che ha le certezze, non io. e prima di commentare e dare giudizi sulle persone informati meglio su di loro, altrimenti si fanno brutte figure. saluti

  33. Zel says:

    Io sono atea per una semplice constatazione: non esiste niente su cui postulare l’esistenza di dio, quindi non vedo perchè postularla. E’ una semplice constatazione, la mia.

  34. Maurizio says:

    Bene. Allora lascio le Lese Maestà Loro alle loro certezze ed ai loro Studi Superiori, ringraziandoLe della gentilezza con cui hanno cercato di condurre tutti alla Verità, purtroppo invano. Mi dispiace di aver fatto perdere tutto questo tempo a Voi Educatissimi Luminari. ArrivederCi e grazie del tempo che avete Gentilmente sprecato con Certa Gente^^

  35. Daniela says:

    O.o Sempre più perlessa.

  36. Zel says:

    Maurizio: potresti rispondere, visto che la domanda l’avevi fatta tu, invece di comportarti come i lragazzino 12enne a cui faccio ripetizioni…

  37. Maurizio says:

    Ecco, ai titoli ed alle medaglie c’è poco da rispondere. Finché la discussione si basa sui contenuti, io ci sto e sono disposto anche a sentirmi definire le mie idee ridicole (rendendo pan per focaccia, si intende). Ma quando si passa alla maleducazione, alla chiusura mentale del ‘io studio da otto anni, che ne vuoi sapere tu?’ io che posso rispondere? Posso rispondere forse che sarà anche vero, ma che la tua esegesi biblica è rudimentale? Che sei brava a dimenticarti i tanto decantati studi per poter portare avanti le tue tesi?L’hai avuta la risposta. Spero che ti piaccia, altrimenti non so che farci…

  38. Marco says:

    Maurizio, io spero che sia solo "la sindrome dei sentimenti offesi", come dice Zel, che ti porta a dire certe cose."Sostenete di essere studiosi e razionali. Bene, accogliete la sfida. Oppure cercate opere di gente che questo lavoro lo abbia già fatto. Ma, ora come ora, non siete nella condizione di parlare con cognizione di causa. Fidatevi: siete controproducenti per la vostra stessa causa!"Sei stato tu a dirci che non possiamo parlare con cognizione di causa, e sei sempre tu che continui a definire i nostri studi rudimentali. E quella che hai appena riportato ti sembra una risposta al commento di Zel sulla differenza tra il vostro libro sacro e gli altri? Sono davvero senza parole.

  39. Zel says:

    Hahahah!!!Ora sono io che offendo!!!!!!!1) "Finché la discussione si basa sui contenuti, io ci sto"—> davvero?! Strano, perchè ho scritto una LUNGHISSIMA risposta a una tua chiara domanda che però è stata ignorata del tutto e volutamente.2) dici che se uno tira fuori i titoli non ci stai?!Strano, eppure sei stato TU a dire in primis che io (e marco) non sappiamo nulla e che dovremmo studiare prima di azzardare di aprire bocca. TI HO SOLO DIMOSTRATO CHE IL TITOLO E LA CONOSCENZA PER APRIRE BOCCA CE L’HO.Riporto quello che pochi commenti fa dicevi di noi E DI ME:"Vi sarebbe bastato tipo comprare un’edizione critica in ebraico, una in greco e una in latino per analizzare le differenze e cogliere eventuali travisazioni di senso (che, purtroppo/per fortuna per voi non sono ancora state trovate in modo rilevante)."—> e infatti ti ho chiarito, col mio commento, che non solo la traduco la bibbia dal greco, ma ci passo il mio tempo libero a fare i confronti linquistici."Poi vi sarebbe bastato guardare la datazione dei testi e confrontarla con al storia del popolo ebraico e con le idee del tempo. "—> e infatti ti ho detto che la mia specializzazione universitaria è PROPRIo di ESEGESI BIBLICA, quindi, anche in questo caso, ho risposto alla tua infondata supponenza che mi accusva di parlare senza cognizione di causa."Un lavoro immane, che avrebbe assorbito decine di anni, ma che vi avrebbe permesso di parlare di Bibbia con cognizione di causa."—> e hai ragione! Studio da 8 anni proprio per avere cognizione di causa, ma tu, appena letto che sono atea, mi hai spiattellato questo tuo commento presupponendo che io di tal materia non sappia nulla. E infatti, il tuo commento proseguiva così: "Ma preferite snocciolare frasi estrapolate qua e là, senza nemmeno sapere quando siano state scritte, perché è più facile e perché CREDETE che vi porti più risultato."—> MA CHE BRAVO!!!Inutile quindi che ora tu tenti disperatamente di nasconderti dietro alla frase "ci sono per parlare dei contenuti e non per tirarsela in base al titolo" perchè il PRIMO a NON RISPONDERE AI CONTENUTI (il mio lunghissimo commento storico-religioso sull’evoluzioni teologiche) MA AD ACCUSARE DI IGNORANZA I TUOI INTERLOCUTORI SEI STATO TU.Abbi la dignità di piantare questa FARSA e di riprendere il dialogo dai commenti che io e marco ti abbiamo lasciato in risposta ALLE TUE domande.

  40. Zel says:

    PS: "L’hai avuta la risposta."—> me la riscrivi?! PErchè io una risposta al mio comemnto sui libri sacri antichi e sulle evoluzioni teologiche sulle spinte delle correnti misteriosofiche non l’ho proprio notata.

  41. Marco says:

    Zel, sai che ho capito soltanto adesso chi sei???!!! ahahah

  42. Danilo says:

    Scusa Zel, il resto era per dire che hai definito un bel pò di gente "malata" o cmq da ricovero solamente perchè hanno creduto in un Dio al quale tu non hai mai creduto, tutto qua.Cmq il calamaro gigante non sarebbe mai esisto se non fosse stato mai cercato 😉 Saluti.

  43. Miriam says:

    Ho la foto vera del calamaro gigante –> http://www.abc.net.au/science/news/stories/s445712.htmZel ora puoi continuare ad adorarlo consapevolmente……………..amen.

  44. Danilo says:

    LE ORIGINI DELLA BIBBIA.Alcuni dati iniziali sulla Bibbia:a) È stato scritto durante più di 1500 anni (circa dal 15° secolo a.C. al 1° secolo d.C.)b) Copre un periodo di più di 40 generazionic) Gli autori sono più di 40, di ogni estrazione sociale; re, contadini, filosofi, pescatori, poeti, statisti, studiosi: Mosè, condottiero che ha studiato nelle migliori scuole d’Egitto Pietro, pescatore Amos, pastore di pecore Giosuè, generale Neemia, coppiere del re Daniele, primo ministro Isaia, profeta Luca, medico Salomone, re, filosofo e poeta Matteo, esattore delle imposte Paolo, rabbino d) È stato scritto in diversi luoghi: nel deserto (Mosè) in prigione (Geremia, Paolo) in un palazzo reale (Daniele, Davide, Salomone) in viaggio (Luca) in esilio su un’isola (Giovanni) e) È stato scritto in diverse situazioni: durante guerre (Davide), e in periodi di pace (Salomone)f) Presenta diversi stati d’animo: felicità e gioia eccelse e periodi di profonda disperazioneg) Contiene diversi stili (anche se sovente si coprono a vicenda): Storia: Genesi, Cronache, Re, Vangeli, Atti degli apostoli Profezia: Isaia, Geremia, Apocalisse Sapienza e filosofia: Proverbi, Ecclesiaste Poesia: Salmi, Cantico dei cantici Lettere: di Paolo, Pietro, Giacomo h) È stato redatto in tre continenti: Asia, Africa, Europai) È scritto in tre lingue: Ebraico, aramaico, greco.l) Contiene temi controversi.m) È un libro con una grande continuità dall’inizio alla fine.Pur essendo stato scritto in tempi tanto diversi e da persone di così varia estrazione sociale, dall’inizio alla fine la Bibbia presenta una coerenza e un’armonia che sono eccezionali. Pensiamo un momento ad altre opere prodotte dal genio umano: è difficile trovare anche solo due opere importanti, per esempio sull’economia, la scienza o la storia, scritte a distanza di 200 anni, che siano coerenti tra loro. Questo è dovuto al fatto che il pensiero umano è in continua trasformazione.Posso fare un esempio: l’insegnamento biblico riguardo al matrimonio e il divorzio. In Genesi 2:24 leggiamo (redazione circa 1500 a.C.): "L’uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie, e saranno una stessa carne." Questo passaggio insegna che il patto matrimoniale fra l’uomo e la donna dura per tutta la vita. In Genesi 24:3-4 leggiamo la pratica: Abraamo incarica il suo servo d’andare a cercare una moglie per il figlio Isacco. Molti secoli dopo (5 secoli), il libro dei Proverbi raccoglie insegnamenti sul matrimonio che sono coerenti con quanto scritto nella Genesi. 1500 anni dopo, Gesù riconferma la validità di questi insegnamenti. Anche le lettere del Nuovo Testamento contengono esortazioni sullo stesso tenore.Com’è possibile che i redattori siano stati così coerenti? Possiamo leggere le risposte contenute nel Libro:Nessuna profezia venne mai dalla volontà dell’uomo, ma degli uomini hanno parlato da parte di Dio, perché sospinti dallo Spirito Santo. (2 Pietro 1:21)Ogni Scrittura è ispirata da Dio e utile a insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia. (2 Timoteo 3:16)La ragione di tale coerenza è lo Spirito di Dio che ha pianificato tutta la redazione del Libro.Faccio ora un breve confronto con i testi sacri delle tante religioni umane.L’Islam ha un libro sacro, il Corano, che contiene gli scritti di Maometto e dei suoi contemporanei. È stato scritto nel 7° secolo, in parte ispirandosi alla Bibbia. Il Confucianesimo è basato sull’opera di un uomo vissuto fra il 6° e il 5° secolo a.C. Il Buddismo è fondato sugli insegnamenti di un uomo vissuto fra il 6° e il 5° secolo a.C. La maggior parte dei testi sacri dell’Induismo è stata redatta fra il 500 a.C. e il 1000 d.C. Però il contenuto degli scritti riflette il tempo in cui sono stati redatti. Inoltre, l’Induismo ha attinto alle diverse religioni per prendere ciò di cui aveva bisogno. In mezzo a un mondo in continui rivolgimenti e turbolenze, la Bibbia rimane solida come una roccia.

  45. Zel says:

    Danilo: la glossolalia è una patologia psichiatrica ben stgudiata e documentata. Non ho definito NESSUNO malato perchè credente in un qual si voglia dio.Inoltre, il testo che hai di nuovo copia-incollato senza riportare la fonte è assolutamente una serie di baggianate: la Genesi SCRITTA nel 1500 a.C.?!?!?!?!?!?! Hahahaha!!!1 Mi fai sempre sbellicare.E, a proposito, gli scritti indù, vale a dire i VEDA sono del 2500 a.C., non del 500 a.C.

  46. Zel says:

    Ps: Marco: in che senso?!

  47. Marco says:

    Danilo, vuoi che inizi a proporti le contraddizioni che vi sono all’interno della Bibbia? Vuoi che ti faccia vedere tutti i passi in cui è incoerente, talvolta all’interno degli stessi libri?

  48. Marco says:

    Zel, guarda su facebook…

  49. Angelo says:

    veramente il calamaro di zel era volante… avete sbagliato animale, cercate ancora, a quanto pare se ho capito danilo basta la ricerca come prova di esistenza del ricercato… (bho!)

  50. Danilo says:

    che vuoi farci ogni tanto tocca a tutti far ridere qualcuno ^^ Saluti.Marco le contraddizioni che ci vedete tutti voi noi non ce le vediamo, so già a quali passi ti riferisci e so già che sono moltissimi ma non mi interessa grazie ;-)Angelo allora ho capito male io XD cmq no, non basta la ricerca, serve una ricerca se vuoi capire che ciò che non esiste non è mai esisto.

  51. Danilo says:

    Zel, io non so se tu ti renda o meno conto che tutte le boiate che crei sul discorso dei pazzi (se così vogliamo definirli) sono il risultato di ricerche a cui hai prestato fede valutandole da fuori… è come se io valutando te da fuori senza nemmeno conoscerti ti stampo un bel documento sul complesso di superiorità che in psichiatria è anche una malattia da curare, non ha senso in quanto non ti conosco (ma avrebbe senso per me che vedo dietro alla mia personale analisi il problema che penso tu abbia). Evidentemente per te ha un senso logico attribuire ogni cosa capace di sminuire chi hai difronte alle persone che non la pensano alla tua stessa maniera o che hanno avuto esperienze diverse dalle tue, estrapolando così ogni sorta di studio scritto in carta e penna da altre menti (quali tuoi leader o ispiratori e non certo questo ti rende intelligente in quanto tu memorizzi ogni cosa e non esponi ciò che realmente è frutto della tua illuminata intelligenza) per poterne uscire sempre fuori in maniera così trionfante che nei tuoi interventi ti diverti a ridurre l’individuo da te preso di mira in un apparente e appagante trofeo, capace di mettere in mostra la tua insana convinzione di aver mostrato al popolo di questo sito o cmq di altri siti, di essere più sapiente o più importante in quanto la tua mente non ha nulla a che vedere con i poveri ignoranti (ignortanti da te definiti). Cause che mi portano ad analizzare il tuo caso come complesso di superiorità: —————–> a)Quando ti incavoli senza motivo attacchi la persona sulla grammatica o sulla punteggiatura b)credi che ogni cosa sia sotto la tua più totale convinzione di verità c)pensi di poter attribuire termini quali ignoranti, pazzi, malati ecc ecc a chiunque sia in contrapposizione con quelle che sono le tue idee logiche e chi più ne ha più ne metta. Benvenuta nella lista dei pazzi, il gioco è fatto. amen……. vediamo mo cosa altro sparerai contro questo mio intervento 😛 sono curioso (gli errori di punteggiatura e di grammatica ci sono quindi passa avanti, non ho tempo di sistemare il mio intervento e non ne ho nemmno voglia XD).

  52. вαявαяα says:

    Ciao.. Io conosco molto bene Danilo e posso garantire x la sua salute mentale XD …..Ah, dimenticavo.. nn sn crsitiana quindi nn attacchiamoci a ste cose.. grazieeee

  53. enza says:

    Barbara non dovresti prenderti queste responsabilità ;-).Danilo ma che ti sei fatto i compari per testimoni?:-)))uah ridiamoci sopra che delle volte ci sarebbe da piangere….. ma non ci scoraggiamo e cià putimme fà!!!Ciao Barbara benvenuta in questa banda di pazzi piacere di conoscerti, sono Enza.

  54. Zel says:

    Danilo: dici che non sono malati psichiatrici? Benissimo: chiesi PER MESI un qualsiasi documento su cui informarmi che portasse uno studio sul fenomento che non traesse colclusioni identiche a quelle di tutti gli psicoloci e psichiatri del mondo. Chiesi per mesi una qualsiasi PROVA (video, file audio ecc) che la glossolalia esiste, in quanto TUTTI i video che ho visionato e i file audio ricevuti da alcuni di voi erano la PROVA dei disturbi psichiatrici di quelle persone, perchè non parlavano nessuna lingua reale nonostante le pretese con cui esordivano i file (in questa traccia sentirete una donan che parla inglese senza averlo mai studiato…. peccato che poi era tutto fuorchè inglese quello biascicato dalla povera pazza). Dammi qualcosa invece delle tue solite frasi vuote o senza fonti. Aspetto trepidante.Riguardo ai tuoi punti:a) perfettaemnte vero… mi incazzo come una iena quando ignoranti cronici che nemmeno conoscono la grammatica italiana hanno la pretesa di correggere quello che dico… (e soprattutto quando pretendono di correggermi senza avere la più pallida idea di quello che ho detto: il caso della confusione tra Storia delle Religioni e Teologia mi scatenò come una faina contro annamaria, credo che fosse…).b) impreciso: se quello che affermo ha prove logiche e scientifiche documentabili, emi viene risposto con cretinate senza fondamenta, allora non stupidevi se dico chiaramente che state dicendo stupidate senza alcun valore: è un dato di fatto, non un’opignone mia personale.c) falso: mai dato dell’ignorante a Miriam, per esempio, anche se non andiamo per niente d’accordo. Lei però critica e parla con cognizione di causa, quindi ha tutta il mio rispetto e la mia stima. Sono solo gli ignoranti ad essere giustamente da me considerati ignoranti, stupidi e, spesso, idioti.Mi piace la precisione e i "puntini sulle i" quindi mettiamoli!!!

  55. Zel says:

    E, tra l’altro, odio, ripeto ODIO quando tentate di sviare il discorso con attacchi personali per non dover rispondere.Si stava parlando delle evoluzioni teologiche raccolte nei trattati religiosi e nei libri sacri… inutile che mi saltate alla gola: ammettete che non avete la più pallida idea di quello che dico e bona.

  56. Danilo says:

    Ciauuuuuuu Barby kiss kiss grz!!!! XDEnzaaaaaaaaaaa C’ha putimm faaaaaaaaaaaaaaaaaaa tutti al mareeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee XD Daniela avrà fatto le valigie? mmmhhmmm….Cmq Barby cmq stai attenta che qua è pericoloso esporsi troppo 😛 vieni pure tu con noi al mare? mi raccomando però, porta altri amici di sesso maschile altrimenti saremo solo io e raf e poveri noi 😦 come faremo a sopportarvi? Ah dimenticavo, la macchina la porto io oppure la porta raf, si sa che la donna al volante è pericolo costante figuriamoci per il resto :Pvi voglio bene raga ^^ ciau.

  57. Danilo says:

    Scusa Zel ma gli attacchi personali li fai tu——————>io vi avevo consigliato circa 15 trattati che dimostravano come i deliri che mettete in atto durante le vostre funzioni siano casi non solo psicologici ma psichiatrici.ma poi voi chi? Ripeto: <<è facile prendere qua e la dei video di persone fanatiche che hanno trasformato quella che è la vera fede in Dio in delirio, per fare poi di una sola erba un solo fascio>> Quindi vedi tu, se pensi che sei la vittima per me va bene. Cmq preferisco chiudere il discorso. Saluti.

  58. Zel says:

    Danilo: "io vi avevo consigliato circa 15 trattati che dimostravano come i deliri che mettete in atto durante le vostre funzioni siano casi non solo psicologici ma psichiatrici."—> è una constatazione oggettiva, scientificamente documentata e provata. Fino a prova contraria non è un attacco personale (non so se siate o meno affetti da tale patologia psichiatrica… non ho mai chiesto personalemtne se ne siete vittime o meno) ma una semplice constatazione di un fenomeno largamente studiato e di cui ho portato circa 30 fonti di confronti.Se tu poi avessi letto il post avresti visto che il "voi" era riferito ad alcune chiese evangeliche frequentate da commentatori al mio blog che avevano avuto la prestanza di inviarmi dei file audio di supposte "glossolalie". E visto che stavo parlando con Enza ed eEnza sa a cosa mi riferivo perchè aveva commentato il suddetto post, il "voi" generico era ampliamente giustificato. Se intervieni in discorsi non direttamente scritti per te, non ti stupire se non ti ci ritrovi, ma ti invito, la prossima volta, e informarti meglio prima di accusarmi di fare di "ogni erba un fascio", perchè era tutt’altro che una generalizzazione il mio post.E, continuo ad attendere le prove che sostengano il fatto che io ( e tutti gli psichiatri del mondo) menta e che in realtà la glossolalia non sia una malattia psichiatrica.

  59. Marco says:

    X Danilo: sai già a quali passi mi riferisco? ce ne sono centinaia di contraddizioni nella Bibbia, le conosci tutte? Ma soprattutto sei in grado di darmi una spiegazione ad ognuna di esse? Il fatto che non ti interessi saperlo, beh, non è un gran bel modo per uscirne. Per quanto riguarda la glossolalia e l’intervento di Zel io non l’avevo letto (rimedierò), ma posso riportare un’esperienza personale. Più che personale è di uno dei miei migliori amici, quindi è come se lo fosse. Questo mio amico, non più di un mese fa, è stato "tirato" dentro ad una di queste sedute; il gruppo non ricordo come si chiama (mi informerò meglio) ma so che sono cattolici se vi può interessare. Il mio amico è credente ma non è uno di quelli che si può certo definire cattolico in ogni sua sfumatura quindi mentre mi raccontava quello che gli era successo era abbastanza costernato per quello che aveva dovuto sorbirsi. Mi ha raccontato di questa seduta durata circa quattro ore nella quale si pregava e si cantavano lodi al signore, e fin qua nulla di strano. Poi ha iniziato a dirmi che c’era gente che cadeva in trance all’improvviso, che si accasciava a terra e dopo trenta secondi tornava normale e riprendeva a pregare e a cantare; altri che venivano scacciati dai demoni. Poi arriva la parte, amio avviso più comica, dove uno ad uno (anche il mio amico) dovevano mettersi in fila (come nel prendere l’eucarestia) e ricevere la benedizione da una donna che parlava in aramaico e riceveva un messagio direttamente da Gesù. Adesso, secondo voi, quanti di quelli che erano a quella funzione sapevano l’aramaico??? Quanti di loro potevano capire che quello era davvero aramico e non una lingua inventata al momento da quella specie di messaggero di Dio??? Però tutti, compreso il mio amico, diranno in giro che quella donna parlava l’aramaico! Ora, se qualcuno ci vede qualcosa di mentalmente sano in questi fatti, è davvero preoccupante. Qua sono due le cose: o davvero quella gente ha disturbi psicologici o psichiatrici oppure stanno truffando la gente, cosa ancora più grave, per non dire che è un reato punibile per legge.Ma il problema qui non sta negli adulti che vanno a questi incontri; visto che sono maggiorenni e vaccinati sono liberi di fare quello che vogliono, l’autolesionismo non è un reato. Quello che mi fa andare in bestia è che di mezzo ci vadano dei bambini. Nello stesso bancone accanto a questo mio amico, c’era un bambino che avrà avuto poco più di 5 anni (che tra l’altro è diventato il suo passatempo visto che la funzione era lunga e noiosa). Adesso, se io assisto ad una cerimonia del genere mi faccio quattro risate, ma un bambino no, un bambino secondo voi come può rimanerci di fronte a certe immagini? come può reagire ad una donna che si dimena per terra o a gente che sviene improvvisamente? Se permettete un turbamento nel bambino c’è eccome. SalutiArt. 661.Abuso della credulità popolare. Chiunque, pubblicamente, cerca con qualsiasi impostura, anche gratuitamente, di abusare della credulità popolare è punito, se dal fatto può derivare un turbamento dell’ordine pubblico, con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda fino a euro 1.032.

  60. enza says:

    Qualcuno garantisce la mia salute mentale per favore???????????????????????????:-)))Zel a volte le tue provocazioni sono più divertenti di Zelig……..Zel-zelig ….giuro non l’ho fatto apposta!!!:-)

  61. Marco says:

    ah Zel, se vuoi ti do l’indirizzo di dove fanno questi incontri, così vedi con i tuoi occhi 🙂

  62. Zel says:

    MArco: visto che abiti nelle mie zone potremmo fare gli infiltrati in qualcuna di queste assurdità.. vicino a casa mia ho 2 chiese evangeliche per esempio…

  63. Angelo says:

    zelvengo anche io…… mi allungo col treno!!!!!

  64. Zel says:

    Ok… gita sociale alla prima funzione con spettacolo che si trova in queste zone!Magari torniamo tutti convertito, mal che vada ci saremo divertiti un sacco!

  65. Marco says:

    si si dai, gita! mi mancano! ahahah

  66. Annamaria says:

    x marco quelli che tu hai visto non sono Evangelici !

  67. Danilo says:

    Bah che noia, le solite battute noiose. Enza garantisco io per la tua salute mentale 😛 ciauuuuuuuuuuuuu ^^P.S su su, forza ragazzi, c’ha putit fà.Cmq so di un medico studioso fra l’altro di greco antico che si è convertito dopo aver udito una donna anziana lodare Dio nella lingua da lui stesso studiata e difficile da apprendere 😉 liberi di crederci o meno, sapete quanto mi importa? hehehehehe. Il bello è che voi pensate di usare Dio come cavia per i vostri esperimenti, oppure, pretendete che altri studino Dio al vostro posto, come se Dio fosse un topolino che una volta catturato e messo in gabbia può essere esaminato, ma che lollata XD.

  68. Danilo says:

    Si chiede spesso una dimostrazione dell’esistenza di Dio per poter credere in Dio ma come ben sappiamo resuscitassero anche i morti loro non crederebbero. Ora so bene che qualcuno potrà dire: <<Eh no, voglio vedere resuscitare i morti , allora crederò>> Purtoppo ci sono dei casi che non vengono documentati e che hanno dello straordinario in quanto questi sono timbrati dal nome di Dio il quale ha permesso che si fosse gridato al miracolo per dare a Lui la gloria, poichè la gloria va solamente a Dio. Dimostratemi che dal nulla è stato creato il mondo ed io vi mostrerò Dio, dimostratemi che non esiste nessun Dio ed io vi mostrerò il creato, creato da Dio, dimostratemi chi ha creato il nulla e ditemi voi stessi che cos’è il nulla e io vi parlerò e vi dirò e vi mostrerò chi è Dio. Perchè si è dato al nulla il nome di nulla? ha forse scoperto la scienza prima che lo scoprisse Dio che il mondo era sospeso nel vuoto, oppure ha scoperto la scienza prima che lo scoprisse Dio che il mondo creato da lui stesso fosse sospeso nel vuoto? Giobbe26:7 Egli distende il settentrione sul vuoto e tiene sospesa la terra sul nulla.V’era forse una tale scienza da poter confermare a questi uomini (che per molti nemmeno sono esistiti) che la terra era così, sospesa sul vuoto, o forse sono stati ammaestrati dalle scoperte di oggi attingendo da esse per ritornare indietro nel passato e scrivere ciò che hanno appreso nel nostro presente?Si cerca sempre di smentire quella che è la Parola del Signore, alcuni per esempio dicono che la bibbia afferma che la terra sia piatta. La Bibbia non insegna che la Terra è piatta (come alcuni vogliono far credere). Il libro dell’Apocalisse, che fa largo uso di allegorie, parla dei "quattro angoli della terra" per riferirsi ai quattro punti cardinali. Anche noi oggi usiamo una terminologia simile quando parliamo del sole che "si alza" e "cala", anche se sappiamo che in realtà è la terra, e non il sole, che si muove.La Bibbia afferma molto chiaramente che la Terra è sferica: la definisce "globo della Terra" (questo è il significato del verso originale ebraico "hug ha arez", in Is. 40:22), e afferma che essa è "sospesa nel nulla" (Gb. 26:7).Nell’evangelo di Luca al cap. 17, Gesù stesso sottintende che la Terra sia un pianeta in movimento quando parla del Suo ritorno. Egli dice che sarà "giorno" (verso 31) e al tempo stesso sarà "notte" (verso 34). Come sappiamo oggi, in ogni momento in alcune nazioni è giorno e in altre è notte, a seconda della parte del globo terrestre che è illuminata dal sole.La nozione di sfericità della Terra è presente nella Bibbia addirittura da ben 8 secoli prima dei dogmi del clero romano, e molto prima che Aristotele, Pitagora, Eratostene, fino alla moderna scienza scoprissero che la Terra non è né piatta, né immobile nell’universo.Ma questo può forse dissetare qualcuno che ha preferito di non credere in Dio per la moltitudine dei pensieri di ribellione a tale affermazione? Pensieri che spingono l’individuo incredulo ad andare sempre contro Dio pretendendo di trovarlo con la continua bestemmia che acceca ogni vista, anche la più buona.

  69. Danilo says:

    io continuo ad attendere che le prove che sostengano il fatto che io (e tutti gli psichiatri del mondo) menta e che in realtà il complesso di superiorità, non sia una malattia psichiatrica.Non si capisce forse quello che scrivo, provo a spiegarlo meglio allora. Il fatto che la glossolalia sia una malattia psichiatrica non c’è dubbio, inoltre ho sostenuto già il discorso che spiega che molti hanno preferito e preferiscono mutare quella che è la vera fede in Dio in un vero e proprio delirio dato dall’esaltazione emotiva , la quale, non solo mette in cattiva luce il mondo pentecostale ma si dimostra una vera e propria vergogna oltre che una vera e propria piaga per tutte quelle persone che hanno realmente fatto un’esperienza personale con il Creatore; inoltre non mi meraviglio affatto di nulla in quanto questo avviene in qualsiasi associazione, gruppo, denominazione di una qualche credenza religiosa ecc. (parlo delle esaltazioni e dell’emotività). Non credo, cmq sia che si possa fare di tutta l’erba un solo fascio, mi sembra per giunta che sia la terza o la quarta volta che lo ripeto e noto che di come alcuni sfuggono (secondo quello che è il tuo punto di vista) alle tue domande, Zel, allo stesso modo in cui tu, insieme a molti altri, non siete da meno nell’ignorare certi nostri semplici concetti o cmq dichiarazioni e questo avviene per la voglia di uscire sempre in piena regola e trionfanti da ogni discussione, forse è nella nostra natura, ma, come tu e i tuoi amici avete una visione di quella che è la vita e di quelle che sono le reali, vive e serie esperienze di vita, allo stesso modo noi abbiamo le nostre; esempi: aborto si, aborto no, macroevoluzione, microevoluzione, tutto è creato dal caso, tutto è creato da Dio, amore solo terreno, amore terreno ma sopratutto amore per Dio e amore di Dio per le genti e fra le genti, divorzi si, divorzi no…… e via così dicendo (sono solo piccoli esempi). Voi tutti che non accettate l’idea di Dio avete una filosofia tutta vostra che si conforma a varie scoperte scientifiche e storiche su quello che è Dio (e cioè che non esiste, mito, leggenda, storiella per bambini ecc) e vi battete a testa alta sicuri delle vostre affermazioni, affinchè si sappia che noi siamo dei perfetti primitivi o cmq degli ignoranti cronici, infatti, non solo offendete noi, ma anche il nostro Dio (Zel, infatti tu hai attributo tanti nomignoli a Dio e spero te ne rammenti) a ciò io dico, punti di vista. Ora se voi pensate di avere la vostra verità, noi abbiamo di certo la nostra e le accuse che ci lanciate contro non cambieranno l’amore che noi abbiamo per Dio e per le sue cose, così come non pretendiamo di parlare di Dio a chiunque non voglia saperne. Sia chiaro che è Dio che trasforma i cuori e non certamente noi, noi non siamo nulla, siamo meno che polvere, ma quanto meno agli occhi di Dio siamo preziosi e dunque il minimo che possiamo fare è appunto annunziare il suo nome a tutti i popoli di ogni nazione sotto il cielo, costi quel che ci costi, ci costino anche i vostri insulti, le vostre provocazioni, le vostre risatine e battutine dal ventre gonfio per la sazietà e l’appagamento di esservi creduti ciò che non siete, ovvero, amorevoli, sapienti, invincibili, capaci di ogni opera caritatevole, ministri dell’intelligenza, valorosi, aldilà di ogni altro pensiero e pieni di ogni sorta di gloria. Nulla ci importa, tuttavia preghiamo per voi, anche se forse, siamo proprio noi che abbiamo bisogno di altri che preghino per noi stessi, in quanto risultiamo ai vostri occhi privi di senso e simili a persone che hanno perso la loro vita e il loro senno dietro a cose futili e se questa dunque fosse la realtà, allora che Dio ci perdoni. Detto tutto ciò, trovo inutile ripetere da capo ogni cosa, perciò si capisca quello che si vuol capire ed ognuno vada per la propria strada, noi seguiremo Dio fino all’ultimo respiro della nostra misera vita, in fede e amore. Le promesse di Dio sono per il suo popolo, il parlare in altre lingue è un dono dello Spirito Santo quale promessa di Dio a cui noi crediamo aldilà di ogni manifestazione esaltata ed emotiva capace di portare ogni persona a pensare che chi afferma tale verità, sia insano di mente e privo di ogni quiete interiore. come Kakà, caro marco, noi alzeremo il nostro sguardo sempre verso il cielo. Saluti.1Corinzi 14:12 Così anche voi, poiché siete desiderosi di avere doni spirituali, cercate di abbondarne per l’edificazione della chiesa.Giovanni 7:24 Non giudicate secondo l’apparenza, ma giudicate secondo giustizia».

  70. Danilo says:

    Ah dimenticavo, io sul sito utopia ci sono stato a leggere le cavolate che riportano spero almeno che come io mi interessi di vedere le vostre cavolate voi dedichiate un briciolo del vostro tempo per leggere le nostre. —————->http://camcris.altervista.org/contrad.html

  71. ESTER says:

    Siamo arrivati a 501 commenti , ma Ettore dov’e’?!

  72. Angelo says:

    gli sarà venuto il voltastomaco a leggervi.

  73. Daniela says:

    Angelo un giorno mi spiegherai con chi c’è l’hai di preciso..

  74. Marco says:

    già lette Danilo… anzi, se lo vuoi sapere ho letto prima le tue cavolate di quello che è scritto su utopia.it tra l’altro molte di quelle contraddizioni che riporta quel sito io le avevo trovate per conto mio leggendomi da solo la Bibbia. Se vuoi ti porto i quaderni di qualche anno fa e ti faccio vedere. Del resto cosa dovrei commentare? Propaganda elettorale?!

  75. Marco says:

    E poi Danilo, hai bisogno di un sito evangelico per cercare di spiegare che non ci sono contraddizioni nella Bibbia?! Perchè non prendi la tua cara Bibbia e inizi a spiegarmi una per una quelle contraddizioni? O preferisci che sia sempre qualcuno a guidarti e a dirti in cosa devi credere?

  76. Annamaria says:

    x marco : ora noi che crediamo alla parola che ci è pervenuta camminiamo per fede in Cristo Gesù .Crediamoalla sua parola che ci èstata confermata per loSpirito Santo nella nostra vita.Vorrei sapere da te a cosa credi? Non hai che basarti sui tuoi studi e libri che ti parlano di cose astratte senza vita senza anima e cosi sei diventato tu la copia di quello che leggi, senza la vita senza l’anima credo che tu non ti potrai mai rallegrare di qualche cosa che ha fatto Dio , come i fiori , l’acqua, gli uccellii, pesci, del sorriso di un bambino di un abbraccio di una fidanzata o di una moglie ecc…ma come esisti? non posso dire come vivi perchè non credi!!!!

  77. Danilo says:

    Marco di solito accorcio attingendo da siti che hanno un mio simile pensiero. Saluti. Ps la cara Biabbia la leggo tranquillo 🙂

  78. Danilo says:

    Anna 😉 Dio ti benedica.

  79. Marco says:

    x Danilo: allora portami le tue spiegazioni, se sei in grado di fornire una tua interpretazione a quei passi contradditori.x annamaria: ti avevo già avvertito una volta, ora mi sono rotto! cerca di attenerti ai commenti, se hai argomentazioni da portare per confutare le nostre tesi fallo, possibilmente senza riportare frasi fatte o slogan. Ma non entrare nella sfera personale, non permetterti nè di dare giudizi e nè di fare domande offensive. chiaro il concetto?

  80. Annamaria says:

    si molto chiaro ma ancora per quello che ho scritto non hai risposto è credo che non ti ho detto nulla di offensivo.Inquanto riguardo alla educazione ci tengo e ti chiedo di non essere volgare nel tuo linguaggio non ho paura di quello che dici ed avvertimenti perchè parlotramite quello che dite delle argomentazioni che citate, ma stai attento tu pittosto a non uscire fuori argomento. Ti saluto

  81. Marco says:

    chi è uscita dall’argomento sei tu annamaria… si stava parlando di libri sacri e di glossolalia… non mi sembra affatto che stessimo parlando di come conduciamo le nostre vite, di quanto siamo felici, di quanto apprezziamo la natura. "ma come esisti? non posso dire come vivi perchè non credi!!!!"nulla di offensivo? mi stai dicendo che non vivo solo perchè non credo in quella specie di mostro che chimate Dio… ti sei permessa di fare una domanda retorica che è molto piu’ che un’offesa. linguaggio volgare?! "mi sono rotto" sarebbe l’espressione volgare? prima offendi e ti permetti di dire che la nostra non è vita e poi ti scandalizzi se io mi permetto di dire che mi sono scocciato dei tuoi giudizi personali? è allucinante!

  82. ESTER says:

    @Angelo vero?! tutto apposto?! oggi non e’ giornata eh, allora ti consiglio ad andare a sfogare da un altra parte le tue frustazioni.Chiaro?!In caso non lo sia, cerca di portare rispetto e usare la buona educazione, cosa che da queste parti non c’e’ ne proprio!!

  83. Angelo says:

    X esterera solo una ipotesi..:-) Ogni tanto hai la presunzione di educare qualcuno alla tua di educazione… non è che forse forse sei aliena anche tu? Le mie frustrazioni sono problemi miei, tu credo che hai le tue da decifrare e credimi non sarà facile da quello che vedo.Ciao

  84. Daniela says:

    Ahahahah! ALIENI SI’..Ma questa è un altra storia , vero Ester ^^!

  85. ESTER says:

    Io non voglio educare proprio nessuno, solo che l’educazione e il rispetto dovrebbe essere una cosa che ci accomuna, ma cosi’ non e’.Sarei un’aliena?! Ma …. e’ un tuo punto di vista abbbastanza discutibile, comunque sinceramente mi interessa quello che Gesu’ pensa di me e non di altri, con tutta franchezza.

  86. Annamaria says:

    xmarco:Quando si offende qualcuno anche indirettamente, si ha sempre la scusa di parlare di altro e vero all’ora che non possiamo avere degli argomenti validi per fare questi "esami"non ci possono essere degli argomenti validi quando si parla male di Dio. Se ti parlano male di tuo padre che faresti?Io so che uscresti le unghia e i denti e vero???

  87. Danilo says:

    Il nostro Dio sarebbe un mostro? Marco, nonostante le tue affermazioni e il dolore che puoi dare a Dio io credo che il nostro Dio ti amerebbe allo stesso modo in cui amò quesi farisei che lo appesero alla croce ricoprendolo di sputi, insulti, frustate, beffe e risate di scherno. Saluti.Luca 23:33-48 E quando giunsero al luogo, detto del Teschio, là crocifissero lui e i malfattori, l’uno a destra e l’altro a sinistra. E Gesù diceva: «Padre perdona loro perché non sanno quello che fanno». Poi, spartite le sue vesti, le tirarono a sorte. E il popolo stava là a guardare, ed anche i magistrati col popolo lo beffavano, dicendo: «Egli ha salvati gli altri, salvi se stesso se veramente egli è il Cristo, l’eletto di Dio». Anche i soldati lo schernivano, accostandosi e presentandogli dell’aceto, e dicendo: «Se tu sei il re dei Giudei, salva te stesso». Sopra il suo capo, inoltre vi era una scritta, in caratteri greci, latini ed ebraici: "COSTUI È IL RE DEI GIUDEI".

  88. Danilo says:

    Ma Cmq… Questioni di punti di vista, lo dico sempre.

  89. Zel says:

    MArco: hai fatto piangere gesù… vergognati!;-)

  90. Angelo says:

    x esterFranchezza per franchezza anche la tua visione di educazione e rispetto unilaterali mi interessano poco o niente.

  91. Marco says:

    x Annamaria: se parlassero male di qualcuno a cui tengo è ovvio che cercherei di difenderlo con le unghie con i denti. Però devono parlare male di una persona che esiste realmente; se tu e agli altri qui presenti credenti riuscirete a darmi una dimostrazione concreta che il vostro Dio esiste, inizierò a portare maggiore rispetto per lui. Ma fino ad allora restiamo nel campo dell’astratto, del surreale e dell’irrazionale, restiamo nel campo delle ipotesi. Quindi porterò lo stesso rispetto che porto per tutti gli altri personaggi di fantasia. Ma attacco quel personaggio che esce dalla Scritture, non attacco le vostre vite e non mi permetto di dire che il vostro credere vi preclude la possibilità di vivere appieno la vita. x Danilo: Ricordati che quando parlo di mostro mi riferisco al Dio dell’antico testamento, è quel Dio che reputo frutto della fantasia dell’uomo. Non reputo Gesù un mostro, tutt’altro; non troverai mai un mio commento che attacca Gesù ma per me non era altro che un uomo e quindi quando do giudizi su Dio non prendo nemmeno in considerazione la sua figura.x Zel: sono andato già a confessarmi 🙂

  92. Zel says:

    MArco: anche io mi offenderei se offendessi Capitan Calamaro, il mio amico immaginario da 25 anni!

  93. Danilo says:

    Ok Marco, grz per la spiegazione. Saluti.

  94. Ettore says:

    Che noia…

  95. Angelo says:

    a chi lo dici!

  96. Marco says:

    eh già Ettore, è proprio una noia…

  97. ╬✞Nadir spaces says:

    http://img514.imageshack.us/img514/2858/animazione1.gifIl vento ti appartiene e godi delle sue carezzementre danza tra i lunghi capelli tuoi.Il cielo ti appartiene e come un artista neinterpreti le sfaccettature levando dolcela tua mano su albe e tramonti, delineando cosìi confini delle nostre emozioni.L’acqua ti appartiene e solo nella sua luceritrovo te, che mi avvolgi soavemente traspirali giada e zaffiro, […]buon weekend aricyaonadir

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: